Qking, il ristorante dove cucini tu

Qking ristoranteMilano in fatto di novità è sempre stata una città all’avanguardia soprattutto per quanto riguarda i locali. E’ il caso di un nuovo ristorante chiamato Qking che è il primo “corestaurant” in Italia, cioè un ristorante dove il cliente può entrare in cucina e preparare ciò che vuole per i suoi ospiti.
Il protagonista dunque è lui e non il tradizionale chef, che comunque lo affiancherà durante la preparazione e nel caso avesse bisogno di qualche consiglio o dritta sui vari piatti. L’idea di rendere partecipi i clienti è nata su iniziativa di Tommaso Colombini che ha sperimentato questa sua intuizione avviando un progetto di successo. Il proprietario del locale si è reso conto infatti che se avesse voluto avere più tempo libero e affrontare meglio i costi fissi comunque alti del locale avrebbe dovuto inventarsi qualcosa per cui potesse un po svincolarsi da tutti gli impegni. Gli stessi motivi infatti lo avevano portato più volte a chiudere le sue attività non trovando altre soluzioni migliori.
Nell’ultima occasione però l’idea che è scaturita da queste esigenze si è rivelata molto di più che un semplice metodo per avere più tempo per se e affrontare le spese.
I clienti infatti sono stati conquistati dall’occasione di poter gestire un locale in tutta liberà per un giorno e si divertono insieme allo stesso Tommaso nel cimentarsi in un’esperienza del tutto nuova, magari davanti alla propria moglie o fidanzata, agli amici ma anche ai colleghi di lavoro o durante la festa dei 18 anni.
Il locale ha riscosso sotto questa nuova formula un cosi grande successo che molti personaggi famosi, anche del mondo della cucina come Joe Bastianich, hanno scelto il Qking Corestaurant per presentare il loro libro, in un location dove il pubblico non manca e dove si incontrano persone sempre molto interessanti. Cucinare per un giorno in un vero ristorante pare sia il sogno di molti appassionati di cucina e chi vuole può scegliere se preparare pranzi, cene o dessert da solo o affiancato da un professionista.
Si può anche prendere parte, insieme a un gruppo di persone che hanno la sua stessa passione per la preparazione di una cena organizzata. Naturalmente nel caso non si avessero velleità culinarie il ristorante offre sempre il tradizione servizio di cucina dello chef.
La sala da pranzo del corestaurant di Milano conta 40 posti e una cucina professionale interamente in alluminio con pareti tinteggiate di verde, dove si trovano tutti gli utensili e gli elettrodomestici che possono servire per qualsiasi tipo di preparazione.
I vostri amici potranno anche guardare mentre state cucinando per loro.
Per i bambini c’è uno spazio che può essere usato anche come palco per le varie presentazioni, la sala è fornita anche di uno schermo con proiettore e poi c’è la zona bar.
Insomma è l’ambiente ideale dove dare libero sfogo alla propria cultura gastronomica e alla fantasia in cucina.

URL breve: http://www.livemilano.it/?p=15005

Scritto da il Gen 14 2016. Registrato sotto CUCINA. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

Galleria fotografica

http://www.myebook.com/ebook_viewer.php?ebookId=122614
Accedi | Disegnato da LM Media