TASTE OF MILANO 2016. Quattro giorni per vivere e condividere la magia dell’alta cucina

Dal 19 al 22 maggio – The Mall, Piazza Lina Bo Bardi | Porta Nuova Varesine

Taste of Milano nel 2016 si rifà il look! Dopo il grande successo dell’edizione celebrativa World Of Expo, tenutasi in occasione della grande kermesse internazionale, l’evento, che ha visto 50 ristoranti e oltre 28.000 visitatori in 5 giorni, cambia abito.

Nuova location, da Tortona al The Mall in Porta Nuova Varesine nella moderna zona icona di Milano crocevia di moda, arte e tecnologia. Taste of Milano darà il via alla prima delle tre tappe italiane dei Taste Festivals – www.tastefestivals.com – che in più di 22 paesi al mondo vuole avvicinare l’alta cucina ad appassionati e non.

Ispirandosi alla magnificenza del tecnologico quartiere di Milano, ai grattacieli, al look metropolitano Taste of Milano guarda al futuro con golose anteprime ma senza dimenticare il legame con chi da è da tempo nell’olimpo della città.

In questo contesto di eccellenza a fianco di Brand Events Italy, società che organizza i tre appuntamenti italiani (Milano, Roma e Taste of Christmas), ci sarà anche quest’anno, nelle vesti di main partner, Electrolux, leader mondiale nella produzione di apparecchiature domestiche e professionali.

Electrolux grazie ai quasi cent’anni di esperienza nella progettazione di elettrodomestici da cucina professionali porterà a Taste of Milano alcuni dei migliori chef d’Europa con cui da anni lavora. Le ultime innovazioni saranno svelate attraverso workshop e sessioni di cucina interattive dove gli chef condivideranno suggerimenti, segreti e tecniche in modo che i visitatori possano imparare a dare vita a semplici e gustosi piatti usando metodologie come il vapore o la cottura ad induzione.

Per continuare a stupire il pubblico anche per quest’anno sarà riproposta la rotazione dei ristoranti per offrire ai visitatori un’esperienza sempre unica ed irripetibile. Dieci le cucine installate all’interno di The Mall che vedranno alternarsi, nei quattro giorni dell’evento, chef e brigate da Milano e d’Italia.
Per celebrare questa 7^ edizione di Taste of Milano nuovi orari consentiranno di vivere con più relax l’esperienza serale e notturna con una serata di apertura che si trasformerà, oltre che una festa per il palato anche per l’udito, infatti un dj-set intratterrà il pubblico fino alle due di notte. E così dalle 23.00 ingresso libero e consumazione facoltativa per celebrare la Milano by night divertendosi con gli chef.

Ecco l’elenco degli chef milanesi protagonisti: Roberto Okabe con Finger’s, Andrea Provenzani de Il Liberty, Yoji Tokuyoshi di Tokuyoshi, Roberto Conti de Il Ristorante Trussardi alla Scala, Felice Lo Basso del nuovo Felix Lo Basso Restaurant, Wicky Pryian del Wicky’s, Elio Sironi del Ceresio 7, Alessandro Buffolino di Ristorante Acanto dell’Hotel Principe di Savoia, Andrea Berton del Ristorante Berton, Luigi Taglienti del nuovo Ristorante Lume , Tano Simonato di Tano Passami l’Olio, Andrea Asoli del Rubacuori by Venissa ed Edoardo Fumagalli de La Locanda del Notaio.

Da fuori regione invece vedremo ai fornelli Giuseppe Iannotti di Kresios di Telese Terme (BN) e Barcellona, Terry Giacomello di Inkiostro di Parma, Angelo Troiani de Il Convivio di Roma e Christian e Manuel Costardi del Ristorante Christian&Manuel di Vercelli.

A Taste of Milano prenderà vita il primo Charity Restaurant dei Taste Festival italiani, parte integrante del parterre dei ristoranti protagonisti. Quattro chef coinvolti per il menu di quattro portate firmate da altrettanti grandi chef del panorama italiano e non solo: Ernst Knam, Filippo La Mantia, Norbert Niederkofler e Claudio Sadler. I piatti “normali” avranno un prezzo pari a 6,00 euro, mentre il “quarto piatto” costerà 10,00 euro. Tutto il ricavato sarà devoluto in beneficenza a onlus e associazioni di primaria importanza.

La formula per gustare l’alta cucina resterà invariata: 3 portate in formato degustazione realizzate da ogni ristorante con prezzi variabili tra i 5 e i 7 ducati e confermata la quarta portata, che in questa edizione rappresenterà l’icona di ogni chef, al costo fisso di 10 euro.

Per accedere al menù come ormai da prassi consolidata basterà ricaricare la propria Card Ducati (consegnata all’ingresso) e usarla per pagare i piatti preparati dai grandi chef. Ogni euro corrisponde ad un ducato.

Per l’intera durata della kermesse il title sponsor presenterà Electrolux Chefs’ Secrets, una vera e propria scuola di cucina, con 24 postazioni di lavoro dotate di piani cottura a induzione di ultima generazione e piccoli elettrodomestici Electrolux, in cui perfezionare le proprie capacità facendo tesoro dei segreti e i consigli svelati dagli chef. Lo chef dell’Electrolux Chef Academy darà il benvenuto, presenterà il protagonista della lezione, le esclusive apparecchiature sulle quali i partecipanti cucineranno e rimarrà a disposizione per domande e curiosità.

Non mancherà nemmeno l’Electrolux Vip Hospitality Area, la Casa Electrolux” dove incontrare uno chef di Electrolux Chef Academy che cucinerà, presenterà gli ospiti e soprattutto sarà a disposizione del pubblico per domande e consigli, come un vero e proprio cooking personal trainer.

Oltre alle attività firmate Electrolux il visitatore potrà assaporare Invasioni al Caffè, il primo talk show al caffè: un salotto, ospitato da Caffè Musetti, animato da interviste, dibattiti, presentazioni sulla bevanda più consumata al mondo e non solo.

Milano sempre più città internazionale vedrà l’inizio di una collaborazione triennale con Etihad Airways come official airline partner con la quale saranno sviluppate numerose iniziative per avere un assaggio della qualità dei loro servizi.

Partecipazione importante anche per l’acqua ufficiale dei Taste Festivals italiani, Ferrarelle, che porterà a Taste of Milano la miglior pizza d’Italia e un nuovo progetto di comunicazione dedicato a questo prodotto in continua evoluzione. Il pubblico avrà così l’occasione per sperimentare le più elevate espressioni della pizza e per pochi fortunati vi sarà la possibilità di accedere alla commistione fra alta cucina e pizza gourmet attraverso 4 Sensational Dinners.

Altra importante novità del programma 2016 la collaborazione con Molino Vigevano. Nel corso delle quattro giornate di Taste of Milano l’importante azienda molitoria sarà protagonista di una nuova attrazione dedicata alla lievitazione e alle farine. Si organizzeranno corsi sulla realizzazione di pane e pizza per ricevere insegnamenti e consigli sulla lavorazione di questi lievitati direttamente da professionisti del settore. Il 20 maggio, inoltre, Molino Vigevano presenterà la prima tappa del Tour Elementi, un evento itinerante dedicato alla scoperta dei segreti dell’impasto perfetto, che vedrà pizzaioli professionisti provenienti da tutta Italia mettere alla prova le proprie capacità con sfide sensoriali, tecniche e creative.

In cucina con Snaidero sarà invece lo spazio destinato allo scambio di idee tra opinion leaders, giornalisti, produttori sul tema cibo, beverage, lifestyle, moda e design. Uno spazio dinamico che nel suo programma prevederà da cooking show a degustazioni con l’Enoteca Trimani Vinai in Roma e attività di food paring con Villa Massa storica azienda italiana che produce liquore a base di limoni che ha aderito con entusiamo ai Taste Festivals Italiani.

E per i più esigenti sarà a disposizione la Vip Lounge per vivere Taste con quel pizzico di glamour in stile red carpet. Ingresso dedicato, un passaggio al photocall, un calice di Champagne per iniziare a vivere Taste of Milano nel migliore dei modi in un’area riservata che vedrà esposta la miglior selezione di arredi e complementi di Trussardi Casa.

I Trimani, vinai in Roma dal 1821, suggeriranno l’abbinamento con i piatti Icona e proporranno al pubblico di Taste of Milano una carta dei vini con circa 50 etichette tra spumeggianti, cristallini e colorati che si intoneranno alla stagione e all’atmosfera elettrizzante della manifestazione.

Taste of Milano pensa anche alle famiglie, oltre ad un biglietto dedicato, propone nuovamente l’Area Kids. Uno spazio realizzato in collaborazione con Le Nuove Mamme, ideato appositamente per far trascorrere momenti ludici a tutti i bambini (under 9) che rimarrà sempre aperto per tutti coloro che avranno voglia di giocare e divertirsi: gioco libero e laboratori, per parlare di cibo, di musica, mettere le mani in pasta e non solo sotto la supervisione di personale qualificato con un piccolo contributo.

Taste of Milano diventa così un vero e proprio flavour di tanti aspetti che allietano la vita: buona cucina, buona compagnia, buone ispirazioni, buona musica e buone abitudini.

Dopo l’eccezione dello scorso anno in occasione di Expo, torna il biglietto di ingresso, già in prevendita su www.tasteofmilano.it o su tutti i canali Ticketone.it o direttamente alle casse. Il costo per accedere all’evento e partecipare a gran parte delle attrazioni (le consumazioni sono escluse), è di 16,00 euro a persona (per i più piccoli sono previste riduzioni).

Taste of Milano 2016 ringrazia il title sponsor Electrolux e i main partner che con le loro attività intratterranno il pubblico: Etihad, Ferrarelle, Caffè Musetti, Trimani Vinai in Roma, Molino Vigevano, Snaidero, Villa Massa.

Taste of Milano in breve:

Dove: The Mall, Piazza Lina Bo Bardi | Porta Nuova Varesine

Quando: dal 19 al 22 maggio 2016

Ingresso: 16,00 euro, acquistabile su www.tasteofmilano.it , Ticketone.it o in al botteghino in loco

Orari: giovedì dalle 19:00 alle 02:00, venerdì dalle 19:00 alle 24:00, sabato dalle 12:30 alle 16:30 e dalle 19:00 alle 24:00 e domenica dalle 12:30 alle 16:30 e dalle 19:00 alle 24:00.

The following two tabs change content below.

Paola

Ultimi post di Paola (vedi tutti)

URL breve: http://www.livemilano.it/?p=15481

Scritto da il Mag 19 2016. Registrato sotto Bacheca, CUCINA. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

Galleria fotografica

http://www.myebook.com/ebook_viewer.php?ebookId=122614
Accedi | Disegnato da LM Media