2016, un anno positivo per le città lombarde: è questo il momento di mettersi all’opera

bergamo

Il 2016 è appena andato in cantiere, dunque appare normale iniziare a stilare una lista delle cose positive: da questo punto di vista, l’aumento del numero delle aziende ha portato anche a un’interessante crescita dei posti di lavoro, soprattutto se parliamo di regioni virtuose come la Lombardia. Stando ai dati raccolti dalla Camera di Commercio di Milano, infatti, nell’ultimo trimestre del 2016 la Lombardia ha conosciuto un aumento del +0,2% delle imprese, ed una crescita del +0,9% per quanto concerne le assunzioni. Fra le diverse città lombarde che hanno partecipato attivamente a questo trend molto positivo, fra le prime posizioni troviamo grandi realtà come Bergamo: sempre secondo la ricerca elaborata dalla Camera di Commercio, infatti, in questo centro è stata registrata una crescita di imprese pari all’1,5%.

 

Bergamo green: aumentano le imprese eco-sostenibili

L’aumento dell’occupazione in Lombardia, e in special modo a Bergamo, ha potuto contare su un appoggio fondamentale quale la green economy: ovvero la tendenza che vede sempre più aziende orientarsi verso un ciclo produttivo rispettoso dell’ambiente, per un totale di 2.000 aziende eco-sostenibili che attualmente danno lavoro a ben 11.000 persone. Da questo punto di vista, Bergamo si pone ancora una volta come una città all’avanguardia: non è un caso che, secondo il rapporto GreenItaly 2016, questa città figura tra le prime dieci provincie con alta domanda di green jobs, insieme alle contendenti lombarde di Milano e Brescia e ad altre. Normale, dunque, che sarà questo il settore che darà maggiori possibilità di impiego a Bergamo nel 2017.

 

Non solo green: Bergamo piace perché si vive bene

Il green non è certo l’unico fattore che rende Bergamo una città particolarmente attrattiva. Secondo l’indagine condotta da TradeLab, infatti, oltre il 75% degli intervistati ama la città per via del suo alto grado di vivibilità: il centro storico è fra i più belli d’Italia, il commercio all’ingrosso gode di buona salute ed il mercato del lavoro, come visto poco sopra, offre più di un’opportunità interessante. Proprio per questi motivi, Bergamo può diventare una meta aurea per chi cerca un’occupazione: una missione, tra l’altro, facilitata da Internet. Grazie ai siti web specializzati, infatti, è possibile cercare lavoro a Bergamo candidandosi online, trovando gli annunci tramite i filtri selettivi (come la professione e la località) e mettendo in mostra il proprio curriculum direttamente sulle piattaforme, così da dargli maggiore visibilità sul web.

 

Una volta scelta la città è ora di prepararsi per il colloquio

Il curriculum rappresenta uno strumento vitale per stuzzicare l’attenzione dei selezionatori: come prepararlo? Il consiglio è di sfruttare anche strumenti di grafica per creare un CV moderno e interattivo, ponendo l’accento sulle proprie qualità e sull’esperienza accumulata nei precedenti lavori. Una volta che sarete riusciti ad ottenere un colloquio, assicuratevi di arrivare sempre con qualche minuto di anticipo rispetto all’orario pattuito, ma non troppo, e di vestirvi bene, senza esagerare con l’eleganza. Inoltre, sappiate essere pronti a tenere una conversazione brillante, che miri soprattutto a mostrare al selezionatore che sarete una risorsa valida per l’azienda. Infine, congedarvi con un bel biglietto da visita può essere una soluzione smart per spiccare fra la massa. Se seguirete tutti questi consigli avrete più chance di essere scelti per il lavoro desiderato.

URL breve: http://www.livemilano.it/?p=15692

Scritto da il Gen 5 2017. Registrato sotto NEWS. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

Galleria fotografica

http://www.myebook.com/ebook_viewer.php?ebookId=122614
Accedi | Disegnato da LM Media