Rubriche archiviate per: FASHION

ACCADEMIA DEL LUSSO OPEN DAY E WORKSHOP

Giovedì 12 aprile dalle ore 14

a Milano in Via Chioggia 2/4

 

In occasione dell’Open Day sarà possibile partecipare a workshop pratici organizzati da Accademia del Lusso e conoscere tutti gli aspetti della creazione dei trend books insieme ad A+A Design Studio

Milano, 9 aprile 2018 – Accademia del Lusso, istituto di alta formazione per la moda e il design, giovedì 12 aprile 2018 dalle ore 14 apre le porte del Luxury Lab di Via Chioggia 2/4 a Milano a tutti coloro che vorranno scoprire l’offerta formativa proposta dall’Accademia per i principali profili professionali: dalla moda al marketing, dal brand management al fashion design e alla comunicazione moda.

Il programma dell’Open Day comincerà alle ore 14 con una serie di workshop, suddivisi in due turni: il primo dalle 14 alle 15:30 e il secondo dalle 15:30 alle 17.

  • Tecniche di manipolazione tessile
  • Fashion design
  • 3D Accessories design
  • Fashion Styling & Shooting

 

Si proseguirà dalle 17:30 con la conferenza tenuta da Simona Soldaini, Responsabile Internazionale Trend Books di A+A Design Studio, che racconterà il mondo dei trend books: Cosa si nasconde dietro la definizione delle tendenze stagionali? Come avviene la creazione dei trend books destinati ai professionisti del settore moda & design?

 

Per partecipare all’Open Day è necessario confermare la propria presenza

Tel. 02 2619323

luxurylab@accademiadellusso.com – www.accademiadellusso.com

 

MILANO RISPLENDE CON PANDORA

Innovazione, creatività e artigianalità. PANDORA Shine, un nuovo metallo con una splendida tonalità dorata, è l’ultimo arrivato in casa del brand danese nella varietà di materiali di alta qualità e di provenienza etica di PANDORA. Per celebrare questo importante lancio, ogni sera al tramonto, dal 13 al 15 marzo, la Stazione Centrale di Milano si vestirà di una intensa sfumatura golden grazie a scenografici giochi di luci e musica.

Un video mapping animerà la facciata del centro nevralgico meneghino svelando giorno per giorno un dettaglio di PANDORA Shine.

Il primo giorno una cascata d’oro ricoprirà le architetture storiche della Stazione accompagnata da una colonna sonora creata in esclusiva per questa collezione.

Il 14 marzo un’ape, simbolo della collezione, annuncerà l’arrivo il giorno dopo dell’unveiling finale.

Fino ad arrivare al climax del 15 marzo – giorno in cui i nuovi gioielli saranno disponibili negli store di tutto il mondo – con uno show decisamente spettacolare che farà risplendere la Stazione Centrale: un video mapping di 3 minuti, trasmesso anche in diretta Facebook per permettere a tutta Italia di assistere, svelerà finalmente PANDORA Shine e tutto il suo mondo.

Turisti, curiosi, fan del brand potranno così immergersi nel mondo di PANDORA Shine e vivere un’esperienza unica.

Questa stagione PANDORA rende l’oro accessibile grazie ad un nuovo prezioso e ricercato metallo: PANDORA Shine. Realizzato in Argento Sterling 925 placcato Oro 18K, PANDORA Shine è l’ultima aggiunta ai metalli di alta qualità PANDORA. Prendendo ispirazione dal meraviglioso bagliore del sole, la bellissima tonalità dorata di PANDORA Shine, illumina la personalità e l’unicità di chi la indossa, permettendo alle donne di esprimere se stesse in modo creativo, risplendendo dentro e fuori.

 

#PANDORAShine #DOPANDORA

La Strategia di sviluppo di un brand: dal mercato online allo store

Andrea Lorini – CEO di Chiara Ferragni Collection

Incontra gli studenti di Accademia del Lusso

La Strategia di sviluppo di un brand:

dal mercato online allo store”

Appuntamento a Milano presso il LuxuryLab in Via Chioggia 2/4

1° marzo 2018 ore 14:30

 

Accademia del Lusso, istituto di alta formazione per la moda e il design, ospiterà Andrea Lorini, CEO di Chiara Ferragni Collection e chiaraferragni.com, domani 1° marzo 2018 alle ore 14:30 – all’interno del LuxuryLab di Via Chioggia 2/4 a Milano – per parlare di ‘Strategia di sviluppo di un brand: dal mercato online allo store’.

Andrea Lorini è stato prima impegnato negli USA nella produzione della serie animata per bambini WordWorld, poi ha lanciato una startup nel Regno Unito e ha lavorato per l’italiana CharityStars (piattaforma che coinvolge celebrità in manifestazioni di beneficenza).

Lorini ha esordito nel mondo della moda assumendo l’incarico di amministratore delegato di Chiara Ferragni Collection, il brand di scarpe fondato dall’omonima blogger con Riccardo Pozzoli. Tra i progetti per il marchio ci sono l’espansione sul mercato cinese, l’inaugurazione della prima boutique a Milano (avvenuta lo scorso 23 settembre) e l’espansione delle collaborazioni dopo quella con Apple Watch e Ladurée. “È la prima esperienza in un marchio di moda – ha detto Lorini – ma mi sento molto affine a questo brand perché ho sempre lavorato nel digital, anima da cui è nato Chiara Ferragni Collection’.

Lorini racconterà quindi agli studenti di Accademia del Lusso come un brand che nasce dai social, che comunica attraverso i social, e che si nutre delle interazioni che avvengono su questi canali, sia influenzato dall’attività online per il successo nelle vendite in store.

L’intervento di Lorini fa parte del programma didattico di Accademia del Lusso, che mira a garantire ai suoi allievi una formazione innovativa e altamente professionalizzante attraverso metodi efficaci e all’avanguardia. L’obiettivo principale è aiutare i giovani studenti a conseguire un attestato che sia realmente spendibile nel mercato del lavoro.

L’evento è aperto a tutti i giovani appassionati di moda e design che desiderino partecipare e scoprire il mondo di Accademia del Lusso, previa conferma.

Info: 02/2619323 luxurylab@accademiadellusso.com

GDD FASHION WEEK

La scadenza del bando è prorogata fino al prossimo 26 marzo

Uno slittamento invocato dagli stilisti che la direzione artistica della GDD FASHION WEEK non ha potuto esimersi dal considerare. La scadenza del bando di selezione per i fashion designer che intendono prendere parte alla fase finale del contest è stata prorogata fino al prossimo 26 marzo. «In queste ultime settimane – spiega il direttore artistico Ernesto Pastore – abbiamo ricevuto un numero considerevole di istanze da parte di tantissime giovani promesse della moda che ci chiedevano di adottare una decisione che andasse in questa precisa direzione. La visione operativa della GDD FASHION WEEK è sempre stata rivolta alla massima considerazione degli artisti del design, del taglio e del cucito ed ecco perché, contrariamente ai programmi iniziali, abbiamo preferito concedere questo ulteriore lasso di tempo. Sarà dunque possibile inviare i plichi di partecipazione, sulla base delle indicazioni riportate nel bando, entro il 26 marzo. Farà ovviamente fede il timbro postale che certificherà la data di invio della documentazione».

Gli ammessi alla fase finale parteciperanno all’aggiudicazione di due primi posti: uno per la categoria “stile” e l’altro per la sezione “sperimentazione”. Una scelta compiuta di concerto con il presidente di giuria Graziano Amadori per consentire ai futuri maestri dell’arte sartoriale di sentirsi a proprio agio, di innovare, di investire sulla ricerca e sui materiali. I due “ambienti” della GDD FASHION WEEK rendono la competizione ancora più interessante, ponendo di fronte tradizione e modernità. Ogni stilista potrà rappresentare al meglio sé stesso, senza i vincoli derivanti da temi prefissati o senza l’ossessione di presentare un abito o una collezione per “convincere” la giuria della bontà del lavoro svolto. Inventiva e creazione sono i termini che meglio descrivono questo passaggio. Ad entrambi i vincitori è garantito un fondo capitale da 1.500,00 euro. Ogni stilista, per come strutturato nel bando dal consulente legale Ilaria Lupi, sarà giudicato su queste due direttrici di voto: coloro che registreranno i livelli di preferenza più elevati si aggiudicheranno il contest. Aumentato anche il premio per la Fashion Dinner, che passa da trecento a 400,00 euro. Modificato radicalmente anche il premio della Stampa che verrà assegnato a conclusione della Serata di Anteprima: verranno individuati tre diversi fashion designer e ad ognuno di loro è assicurato uno speciale redazionale, con tanto di intervista e servizio fotografico, sul magazine “La mia boutique” diretto da Stefania Arnaldi.

La partecipazione al contest comprende la presentazione di tre abiti taglia 42. La commissione di selezione indicherà entro il 16 aprile 2018 i fashion designer che prenderanno parte alla kermesse, pubblicandone l’elenco sul sito www.gddfashionweek.it. Il calendario completo della GDD FASHION WEEK, che si concluderà con la Serata di Gala del 4 agosto, oltre alla Serata di Anteprima e alla Fashion Dinner (eventi già noti al grande pubblico), prevede la riconferma dell’appuntamento “Dalla parte delle donne” che coniugherà il fascino della moda con l’attualità delle tematiche connesse all’universo femminile.

 

Torna Mad Mood: quindici stilisti dal mondo a Milano

Domenica 25 febbraio a Palazzo Turati

 

E’ iniziato il count down per la terza edizione di MadMood a Milano, il 25 febbraio a Palazzo Turati.

Tanti nuovi talenti sulla passerella ideata da Marianna Miceli, founder di MadMood e talent scout in giro per il mondo: “Torniamo con tante novità in questa nuova edizione che fa spazio a nuovi talenti. La nostra mission è creare opportunità per i giovani. Ciò che conta è dimostrare come l’artigianalità della moda italiana trovi spazio e consenso nel mondo che ci segue con occhio attento. Il Made in Italy è sempre di moda e bisogna investire nella creatività e nel talento dei nostri designer”.

Dopo due edizioni di successo Mad Mood si ripresenta a Milano per la prima volta in versione invernale. Il format, nato per parlare della Puglia al mondo attraverso l’alfabeto della moda ha varcato le frontiere confermandosi una vetrina internazionale che valorizza la creatività e la sartorialità della moda italiana. Alla sua terza edizione vanta infatti sette partnership internazionali: Cina, Serbia, Kazakistan, Romania, Ucraina, Malta e India. Ogni anno esporta designer italiani alle fashion week straniere offrendo loro una passerella internazionale sotto i riflettori dei media e degli addetti al settore della moda. Com’è stato per la tarantina Federica D’Andria che con il suo brand Fedra Couture è già stata ospite all’Asian Designer Week in Cina, alla Serbia Fashion Week e di recente anche a Berlino insieme al salentino Angelo Vadruccio ideatore di Kjaro – The Next Umbrella l’ombrello glamour misto hi-tech tra i più conosciuti della rete, reputato dalla stampa tra i cinque più originali al mondo.

Quindici collezioni sfileranno il 25 febbraio a Palazzo Turati e concorreranno al Premio Mad Mood che sarà conferito ad uno di loro da una giuria di esperti tra i quali Adriana di Lello, Caporedattrice di Elle Italia e Myra Postolache, contributor Vogue Talent, e presieduta dal Cav. Mario Boselli, Presidente onorario della Camera della moda. Tra questi cinque brand italiani: Ferdinand, Le Spose di Carmen Clemente, Fedra Couture, Les Incroyables e Kjaro- The next umbrella.

Dal mondo invece: Madamm, K&M, Yulia Fedetska, Mi.ya, Haus Von M, Aydar Khan, Ferdinand, Devu, Mia Stilo, Mashiah Arrive, Luciana Adulari e Rockmadchen.

Tra le novità di questa edizione: la nuova linea di magliette firmata Mad Mood, un omaggio al barocco leccese, che caratterizza la bellezza artistico architettonica della città e del territorio tutto. Ideate e disegnate dalla grafic designer Maria Thilo Mancini per MadMood le t-shirt “Barock” fanno degli splendidi decori in pietra leccese delle vere e proprie stampe trendy. Ecco che gargoyles e cariatidi, che solitamente impreziosiscono le facciate delle chiese barocche e delle balconate leccesi,  diventano “personaggi alla moda” da indossare. Stravagante, originale, rock per l’appunto.

Main Partner del Format la Regione Puglia che ha scelto Mad Mood come progetto di promozione territoriale. Altri sponsor dell’iniziativa: Official Make up Artist  Vor Makeup di Valeria Orlando, Official Hair Stylist  Offcina Paar, Sponsor tecnico per le postazioni trucco Cantoni Trading,  e ancora, Studio di Estetica Antonella, Body Space, Cybex, Casa Montella, e Associazione regionale pugliesi. Il servizio di catering sarà firmato dal Ristorante milanese Brutti di Mare.

Accademia del Lusso realizza borse in ceramica e zirconio per Lanfranchi Spa

Gli studenti di Accademia del Lusso realizzano due borse con i componenti in ceramica e zirconio per  Lanfranchi Spa e volano a Parigi ad esporre a Première Vision

 

Milano, 8 febbraio 2018 – Lanfranchi S.p.A, da decenni azienda leader per la produzione di chiusure lampo, in particolare per soluzioni destinate alla pelletteria di alta gamma, presenta in anteprima Mirage: Si tratta di un innovativo cursore libero per luxury bags, realizzato in ceramic zirconia: un materiale ceramico, recentemente applicato nel settore della gioielleria, che dà una nuova vita al colore, con una pienezza, intensità e durevolezza mai raggiunte da un qualsiasi altro processo di smaltatura o trattamento superficiale.

A dicembre Laura Piazzalunga, responsabile commerciale Italia della Lanfranchi Lampo spa, lancia un contest per gli studenti Accademia del Lusso di Milano dell’area Prodotto (Fashion Design, Fashion Product Design, Accessories Design).

Il contest prevedeva la progettazione di due BAG per la PE 2019, una donna e una unisex, utilizzando i nuovi componenti di Lanfranchi (in ceramica e zirconio), il cui lancio è avvenuto in occasione della fiera di Milanounica.

Tra i molti progetti pervenuti sono stati selezionati quelli di Manuel Fino (Fashion Product Design, zaino unisex) e Belinda Healy (Fashion Product Design, pochette donna), che sono stati realizzati da un artigiano milanese.

I pezzi sono stati esposti in un box all’esterno dello stand di Milanounica, il cui allestimento è stato creato da un gruppo di studentesse di Visual Merchandising dell’istituto di moda e design.

La bag donna verrà esposta settimana prossima a Premiere Vision a Parigi, mentre quella unisex al Mipel di Milano.

Un grande risultato da parte degli studenti di Accademia del Lusso che hanno saputo realizzare un prodotto di alta qualità e dal design moderno e che confermano la missione di Accademia del Lusso, ossia garantire ai suoi allievi una formazione innovativa e altamente professionalizzante attraverso metodi efficaci e all’avanguardia, aiutando i giovani studenti a conseguire un attestato che sia realmente spendibile nel mercato del lavoro.

 

Il Fashion Designer di Moschino si racconta agli studenti di Accademia del Lusso

STEFANO LO MUZIO: “Per entrare nel mondo della moda

è necessario avere idee e una cultura internazionale”

  

Milano, 26 gennaio 2018 – Si è tenuta ieri 25 gennaio la conferenza dal titolo “Itinerari irrazionali per un futuro ragionevole” all’interno del LuxuryLab di Accademia del Lusso a Milano.

Per entrare nel mondo della moda è necessario avere idee e una cultura internazionale che possiamo comprendere solo viaggiando e immergendoci in una cultura diversa; queste esperienze favoriscono non solo la creatività, ma anche una propensione al lavoro in team. Moschino ha una sede a Milano e una a Los Angeles e i nostri designers e stilisti hanno provenienze e culture spesso profondamente diverse, ma avendo tutti esperienze internazionali sia professionali sia personali, il lavoro in team è facile e questo ci aiuta molto nella creazione delle collezioni” queste la parole del relatore Stefano Lo Muzio, designer RTW per Moschino Couture, che ha raccontato come imprevisti e peripezie varie lo abbiano inaspettatamente portato a realizzarsi all’interno di una delle più affermate maison della capitale della moda italiana.

Lo Muzio ha raccontato come, inaspettatamente, dopo essersi trasferito da Taranto a Milano per seguire gli studi di giurisprudenza, la sua vita abbia preso una direzione completamente diversa: la passione per la moda lo ha spinto ad iscriversi ad un corso di Fashion Design, portando alla luce il suo talento e la sua creatività.

Lo Muzio, oltre a lavorare al fianco di Jeremy Scott e per le collezioni di Moschino Couture, nel 2011 ha disegnato anche una sua collezione d’abbigliamento maschile, dai tratti minimal e dettagli ricercati e sofisticati, con una particolare attenzione sulle forme e sulla modellistica.

La missione di Accademia del Lusso è garantire ai suoi allievi una formazione innovativa e altamente professionalizzante attraverso metodi efficaci e all’avanguardia. L’obiettivo principale è aiutare i giovani studenti a conseguire un attestato che sia realmente spendibile nel mercato del lavoro.

L’intervento di Stefano Lo Muzio è stata un’occasione realmente preziosa, non solo per i nostri studenti, ma anche per noi addetti alla formazione, perché in poche frasi è riuscito a trasmettere delle linee guida fondamentali per poter affrontare il mondo professionale della moda. Alla base di tutto certamente la passione, la creatività e l’irrazionalità. Una bellissima lezione da un giovane e talentoso designer, che con delicatezza e semplicità è riuscito a colpire il cuore e la testa di chi era presente”, afferma la Direttrice Didattica di ADL, Barbara Sordi.

 

 

ACCADEMIA DEL LUSSO “Itinerari irrazionali per un futuro ragionevole”

 

Appuntamento a Milano presso il LuxuryLab in Via Chioggia 2/4

25 gennaio 2018 ore 14

Accademia del Lusso, istituto di alta formazione per la moda e il design, presenterà il 25 gennaio 2018 alle ore 14 – all’interno del LuxuryLab di Via Chioggia 2/4 a Milano – la conferenza dal titolo “Itinerari irrazionali per un futuro ragionevole”.

La missione di Accademia del Lusso è garantire ai suoi allievi una formazione innovativa e altamente professionalizzante attraverso metodi efficaci e all’avanguardia. L’obiettivo principale è aiutare i giovani studenti a conseguire un attestato che sia realmente spendibile nel mercato del lavoro.

La scuola conferma il proprio impegno nel formare i giovani favorendo l’incontro tra gli studenti e i professionisti che lavorano all’interno di importanti brand del lusso e della moda; un ricco programma di conferenze, seminari e workweek che mirano ad avvicinare gli studenti al mondo del lavoro.

All’interno di questo programma è previsto l’appuntamento con Stefano Lo Muzio, designer RTW per Moschino Couture, che racconterà come imprevisti e peripezie varie lo abbiano inaspettatamente portato a realizzarsi all’interno di una delle più affermate maison della capitale della moda italiana.

L’evento è aperto a tutti i giovani appassionati di moda e design che desiderino partecipare e scoprire il mondo di Accademia del Lusso, previa conferma.

 

Info: 02/2619323 luxurylab@accademiadellusso.com

TESTANERA E ACCESSORIZE CELEBRANO LA MODA CON UN SERVIZIO DI STYLING EXPRESS 23-24 settembre – Galleria Passarella, 2

Testanera, dopo un’estate 2017 alla ricerca degli ultimi trend a New York, documentati sui canali social del brand (https://www.facebook.com/TestaneraIT), torna presente a Milano per l’evento fashion italiano più importante dell’anno.

Insieme ad Accessorize, brand internazionale dedicato al mondo degli accessori moda, Testanera è di nuovo protagonista della Milano Fashion Week!

Da sempre a fianco delle consumatrici, Testanera celebra la moda e lo fa offrendo un esclusivo servizio di bellezza aperto a tutta la fashion community: sabato 23 e domenica 24 settembre, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00, la boutique Accessorize in

Galleria Passarella 2 (nei pressi di Piazza San Babila) diventerà il luogo dove avvalersi di un hairstyling professionale e vivere un’esperienza da protagonista nella settimana più fashion dell’anno.

L’hairstyle è fondamentale per realizzare un look perfetto e non è semplice scegliere quello giusto che valorizzi il proprio volto e outfit. Per questo Testanera offre a tutte le donne la possibilità di ricevere una consulenza dedicata: all’interno della boutique

Accessorize, sarà presente una postazione di styling appositamente creata per accogliere tutte le beauty addicted che potranno scegliere insieme agli hairstylist professionisti di Testanera l’hairlook più adatto ad ognuna. Il team di hairstylist Testanera metterà a disposizione la propria expertise, svelando  i segreti della linea Palette Styling e realizzando acconciature e raccolti per non farsi cogliere impreparate dai fotografi di street style!

Solo per le bionde, inoltre, ci sarà la possibilità di provare Palette Blond Pastel Touch, lo spray temporaneo – dura fino a tre lavaggi – che regala un tocco di colore rosa pastello, per giocare con ciocche colorate o originali underlights – l’ultimo trend imperdibile.

Tutte coloro che parteciperanno all’iniziativa, riceveranno un omaggio Testanera. Un’occasione imperdibile per vivere la fashion week con un look impeccabile.

ACCADEMIA DEL LUSSO apre le porte a tutti gli appassionati di moda Dal backstage alla fashion performance in occasione della Vogue Fashion’s Night Out 2017

14 settembre 2017 ore 18:30

Milano, 8 settembre 2017 – Accademia del Lusso, istituto di alta formazione per la moda e il design, apre le porte a tutti gli appassionati di moda per il backstage della fashion performance che porterà nelle vie della città gli esclusivi abiti creati dagli studenti per l’evento YoUnique dello scorso giugno, abiti ispirati al tema del cambiamento in senso lato, inteso come ricerca di multifunzionalità, trasformabilità e eterogeneità espressiva. Tutti i capi si trasformano.

In occasione della Vogue Fashion’s Night Out 2017, giovedì 14 settembre 2017 a partire dalle 18.30 nella sede di Accademia del Lusso Milano in via Montenapoleone 5, chiunque lo desideri, durante l’evento avrà l’opportunità di incontrare i responsabili dell’orientamento per conoscere i corsi di moda e design.

Accademia del Lusso è l’istituto di moda che si occupa di alta formazione in modo innovativo e creativo. Dal 2005 è il luogo d’incontro tra le esigenze del mercato del lavoro e le aspirazioni di chi

intende intraprendere una carriera nel sistema dei grandi marchi della moda, del lusso e dell’alto di gamma.

Non è un caso che proprio la sua sede ufficiale si trovi in via Montenapoleone a Milano, tappa obbligata per tutti coloro che vogliono lavorare da veri professionisti nel settore.

 

Galleria fotografica

http://www.myebook.com/ebook_viewer.php?ebookId=122614
Accedi | Disegnato da LM Media